Menu

Le migliori performance degli interfoni per moto

5 dicembre 2019 - Senza categoria

Che viaggio è senza interfono? Ormai questi utili dispositivi di comunicazione fanno parte del corredo di ogni centauro che si rispetti. Sono finiti i tempi dei viaggi in moto in solitario, senza contatti con nessuno, soli con sé stessi a sentire solo la brezza del vento in faccia, oggi non si guida senza comunicare e l’interfono moto serve proprio a questo, a rimanere connessi con gli altri e con il mondo esterno. I modelli più venduti, in tecnologia Bluetooth, consentono di relazionarsi con altri motociclisti a loro volta dotati di interfoni compatibili, di parlare al telefono, ricevere chiamate e flirtare con il partner. Alcuni vengono venduti in coppia proprio per essere distribuiti ad altri componenti la comitiva di viaggio, permettendo una comunicazione a tre o quattro, lungo il tragitto.

I migliori interfoni in commercio, reperibili anche online su www.interfonopermoto.it, si veda in particolare la sezione sulle domande frequenti, si distinguono dagli altri di fascia medio-bassa per la qualità del suono, che rimane impeccabile anche ad alte velocità, oltre che per il bagaglio di funzionalità di cui sono dotati. I più tecnologici dispongono di una sorta di ‘silenziatori’ dei rumori esterni e consentono ascolti immacolati grazie all’eliminazione dei rumori di fondo. Anche la regolazione del volume può essere regolata in forme diverse a seconda del tipo di casco (modulare, integrale, jet) per una resa migliore soprattutto nelle chat e conversazioni intercom. Sempre parlando di interfoni di livello medio-alto si può trovare frequentemente la funzione radio inglobata connessa alla possibilità di tenere in memoria fino a sei stazioni Fm.

Gli interfoni, poi, si connettono ai dispositivi, come il proprio smartphone abilitato e dotato di tecnologia Bluetooth senza fili. Con l’interfono si attiva anche il navigatore satellitare, non c’è bisogno di comprare il Gps, inoltre conducente e passeggero potranno condividere l’ascolto della musica o chiacchierare fra loro in tempo reale. Se si viaggia in compagnia anche gli altri motociclisti possono essere coinvolti nella conversazione fino a un raggio di 1000 metri di distanza l’uno dall’altro. Gli interfoni più diffusi, che poi sono anche i più venduti sul mercato, sono i Bluetooth, ricchi di potenzialità e ad alte prestazioni, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.